Passa ai contenuti principali

Neanche dio...

Io ci provo. Lo dico sinceramente. Ogni giorno, o quasi, mi metto la penna rossa in testa e affronto l'italiano (se vogliamo chiamarlo così) "lavorativo".

Di fronte a frasi come questa, però, getto la spugna.(O per lo meno vado a farmi un tè. Meglio forte. Possibilmente con tanti biscotti.)

[In proposito si fa riferimento al punto 4 della circolare del xxxxx che, tra l'altro, prevede l'onere di allegazione, se non già in possesso dell'Amministrazione, dell'attestazione di accertamento xxxx del xxx rilasciato da parte della competente commissione xxx.]

La fattispecie di cui alla presente richiesta risulta pertanto diversa in merito alla questione specificamente posta.
Questo è il testo di una risposta a un quesito. Tutta la risposta.

Nel caso improbabile interessasse a qualche collega neofita, è diventato:

Gentile collega,
le due norme sono diverse.
La invito a fare riferimento al punto 4, xxx, della circolare xxxx. Questa prevede l'onere di allegare l'attestazione con la quale la commissione competente in materia dell'Azienda xxxx accerta xxxxx (se non è già stata inviata all'Amministrazione).  

Cordiali saluti
Pinco Pallo
servizioPalloPinco
Posta un commento