Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2011

Birra, sulla intraducibilità della (post molto estivo)

Update: Il Guardian su "Cheers! It's real ale renaissance"
Brewers these days are experimenting with new styles and reviving old ones, long forgotten: smooth, highly hopped best and premium bitters; potent pale ales and India pale ales; dark, sweet, chocolatey porters, an 18th-century favourite; rounder, softer milds, which died a dismal death in the 60s but are now bouncing back; heavy, grainy, creamy stouts; fruity, refreshing, pale amber golden ales, a newcomer designed to tempt the dreaded Lagerboy.

Bologna, sahara. 40 ° C di giorno. 31 °C la sera.

Tre disperati alla ricerca di frescura si trovano all'Ambasciatori e si scontrano, più che con l'afa, con le barriere linguistiche.

Di fronte a una weiss rileviamo che le tipologia della birra, infatti, non solo non corrispondono ma possono essere a fatica "spiegate".

In Italia, infatti, le birre vengono prevalentemente distinte dal colore e, in seguito, dalla provenienza.
Parliamo quindi di

Chiara o…

Link salad

Finalmente scopriamo come si scrive Gheddafi (in italiano abbiamo una sola traslitterazione ma in inglese sono oltre cento...)

Licia spiega cosa è un compoud.

Una lunga estate

Immagine
© Roberto Zarro, esperto in comunicazione ... e foto miciose
Le mie scuse. Problemi familiari hanno impedito una normale (per quanto lenta) evoluzione di questo blog.

Sono stata assente sia dal lavoro sia dal web, motivo dell'assoluta mancanza di qualcosa da dire. Poiché detesto riempire per forza i lunghi silenzi, ho lasciato scorrere il tempo.


Spero di poter tornare presto, ma soprattutto spero di avere qualcosa di interessante da raccontare :)
Buona estate