Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2014

Sono passati dieci anni?

Senza rendermene conto sono passati 10 anni da quando ho aperto questo blog (e dodici da quando sono una blogger...eewww).

Un ringraziamento per aver mostrato pazienza e interesse, ed aver seguito i miei rant sulla vita agra di un povero traduttore :D


img (c) Wired UK
Ammettiamolo, forse sarebbe più appropriata questa:

(c) http://www.keepcalm-o-matic.co.uk/

Cos'è un traduttore?

Oggi ho ricevuto nella mail di ufficio questo messaggio di spam.
Sono un'insegnante di lingue nelle scuole statali superiori e medie.
Con la presente vorrei offrire la mia professionalità per servizi di traduzione di testi da e verso inglese/spagnolo/italiano/francese. Ho ampia esperienza nel settore, avendo collaborato con aziende, professionisti e studi su tutto il territorio nazionale, in vari ambiti linguistici (turismo, diritto, istruzione, informatica e web).
Potete contattarmi in risposta alla presente o all'indirizzo e-mail...
Nella speranza che il mio messaggio non vi abbia arrecato disturbo, porgo cordiali saluti. 
 Non ho idea di chi sia la persona che ha scritto né se questo sia un semplice messaggio di spam o altro.  Mi è servito comunque da spunto per pensare cosa faccia un traduttore o la professionalità di questo lavoro.
Non entro nella vecchia diatriba se l'unico vero tradutttore sia quello uscito dalla scuola di specializzazione in traduzione. :) Primo perché…

Itanglese o epic fail?

Albergo "figo" del centro storico di Bologna, nuovo, 3 stelle, dai costi medio-alti. È semplicemente impensabile che si siano autotradotti la brochure con un sistema automatizzato su internet. Questo non è il lavoro di qualcuno che conosce, seppur male, la lingua inglese.

Se leggete il testo troverete diversi errori, parole italiane nel mezzo, intere frasi senza senso.