Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2009

Modello a tendere

Quanto è burocratica una lingua se hai bisogno della traduzione inglese per capirla?

Sto cercando di tradurre (in italiano chiaro) un testo sul sistema di valutazione del personale. Mi sono bloccata alla prima frase dove parla di

la messa a punto di un modello a tendere per la correlazione ...Mi sono fermata qui, a quel "modello a tendere" che mi fa sentire un'idiota per non avere idea di cosa sia esattamente. (Pare che i colleghi la trovino espressione chiara se non felice.)

Devo passare da proz per comprenderlo. Sfortunatamente non posso usare to-be per l'italiano.

A qualcuno viene in mente un'espressione migliore?

Tradurre le serie

Questa estate la crisi, nei diversi contesti in cui questa parola può essere intesa, ha colpito anche me. Ho reagito nel mio solito modo: mi sono chiusa nella mia bolla personale con la sola compagnia dei libri. Tanti libri, al ritmo di quasi uno al giorno. Fra questi diversi sono "in serie".

È da questa estate dunque che questo post si libbra nell'aria, senza che trovassi la voglia e il tempo di affrontare il tema :)

La traduzione di ogni romanzo, soprattutto "nuovo", si porta dietro un rischio inaspettato: che l'autore abbia in mente un seguito o una serie di seguiti. Le decisioni che prendiamo nel tradurre, infatti, rischiano di andare in conflitto con situazioni future non prevedibili.

Parallelamente, anche un autore consolidato, reso in italiano da un traduttore nuovo, se permette maggiori libertà, corre maggiori rischi. Non dimenticherò mai la "disperazione" di una redattrice di fronte alle migliaia di lettere di protesta per la pubblicazion…

Le nuove scritture

Oggi ho avuto il piacere di partecipare a una lezione seminariale di Luisa Carrada, ospite a Bologna della Regione Emilia-Romagna.

Non posso che confermare l'ottima impressione che mi ero fatta dai suoi libri e dalla lezione che avevo seguito all'Università di Roma III qualche anno fa.

Credo esistano poche persone capaci di catturare un pubblico così eterogeneo (per età e formazione) per oltre 4 ore. Non è letteralmente volata una mosca.

Di certo ha iniziato con una "notizia bomba" (ma solo per chi non la segue): non esiste la scrittura per il web.