Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2010

link: How I got lost in translation and found my true calling

How I got lost in translation and found my true calling
Translation can be an underpaid, anonymous job. Yet it is crucial for the cross-fertilisation of literature and for Maureen Freely, it has become a deeply satisfying life's work

Sempre sul Guardian (o meglio Observer):
Writers pick their favourite translations...
Novelists and translators on the translated books that have impressed them most

creme, passati, vellutate e zuppe

In un post, Non solo zuppe, Licia chiedeva come rendere al meglio il termine soup che, nella cucina anglosassone, ha diversi volti (e diverse forme: thin/thick, in base alla consistenza, cold/hot, vegetable/meat ecc.).

La traduzione in italiano non è così lineare (e quando mai?). Soup, infatti, può essere sia un passato (o crema o vellutata) sia una minestra. Può essere però anche simile a uno stufato se contiene carne, anche se in genere, rispetto a uno stufato classico, lo stew, le soup sono sempre più brodose.

Per capire come rendere il titolo della ricetta, la prima cosa da fare è guardare gli ingredienti e il metodo di cottura. Poi bisogna sapere cosa sono creme, vellutate, passati e simili.
Queste sono le definizioni del DeMauro.

Vellutata: passato di verdura molto cremoso, specialmente a base di piselli, asparagi e simili.
Crema: passato di legumi o altri vegetali, crema di piselli, di carote.
Passato: minestra costituita da verdure, patate o legumi lessi, schiacciati o frullati.

Neanche dio...

Io ci provo. Lo dico sinceramente. Ogni giorno, o quasi, mi metto la penna rossa in testa e affronto l'italiano (se vogliamo chiamarlo così) "lavorativo".

Di fronte a frasi come questa, però, getto la spugna.(O per lo meno vado a farmi un tè. Meglio forte. Possibilmente con tanti biscotti.)

[In proposito si fa riferimento al punto 4 della circolare del xxxxx che, tra l'altro, prevede l'onere di allegazione, se non già in possesso dell'Amministrazione, dell'attestazione di accertamento xxxx del xxx rilasciato da parte della competente commissione xxx.]

La fattispecie di cui alla presente richiesta risulta pertanto diversa in merito alla questione specificamente posta. Questo è il testo di una risposta a un quesito. Tutta la risposta.

Nel caso improbabile interessasse a qualche collega neofita, è diventato:

Gentile collega,
le due norme sono diverse.
La invito a fare riferimento al punto 4, xxx, della circolare xxxx. Questa prevede l'onere di allegare l&…