Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2006

No comment

Il lavoro, con i suoi alti e bassi, ha assorbito la mia vita. Ho così trascurato, nuovamente, il blog. Non ho smesso però di seguire quelli degli altri, colleghi o meno.

È sempre piacevole leggere le loro storie di vità o di romanzo. Ho persino risposto a un post di Chiara! :D

Approfitto di questo momento per ringraziare Isabella del suo commento precedente e per il link. (Scusa per il ritardo.)

La traduzione è rientrata nella mia vita con un assurdo, una cosa che ho sempre deprecato. Mi hanno chiesto di tradurre un libro verso l'inglese. In altre occasioni avrei risposto cortesemente ma fermamente no. Quando te lo chiede però il tuo datore di lavoro (in scadenza) che fare? Ho già provato a far capire che non è il caso dare il lavoro a una non madrelingua ma è stato un dialogo fra sordi.

Ho imposto (forse) la presenza di una persona, un collega americano, che controlli e corregga ma in ogni caso mi sembra una scorrettezza. Spero che gli alti costi di una revisione li convincano a da…