Passa ai contenuti principali

Tempi di attesa...

Mi sono sempre chiesta come funzionino le prove di traduzione.

Mi verrebbe da pensare che si utilizzino testi "standardizzati" (ossia già tradotti) così che un PM possa in un colpo d'occhio rendersi conto della qualità della traduzione.

So che in alcuni casi, spero pochi, si usa come prova di traduzione un testo che necessita una traduzione rapida e gratuita. È successo anche a me, o almeno così credo, con un'agenzia di localizzazione di Bologna (Crossgap) che, anni fa, fece tradurre un testo MS su un prodotto non ancora esistente.

Il 12 ottobre mi hanno inviato cinque micro testi (una pagina), in diverse aree. Ho scelto le tre aree in cui mi sentivo più sicura, li ho tradotti e rimandati indietro il 18 ottobre.

Eppure sono ancora qui ad aspettare una risposta.

C'è un PM in giro che mi può raccontare come funzionano realmente?
10 commenti