Passa ai contenuti principali

La traduzione enogastronomica

Mercoledì pomeriggio ho passato qualche ora molto piacevole in compagnia di Luca, Marina e i colleghi iscritti al corso di traduzione enogastronomica.
Luca ha trasformato i miei appunti e le immagini di esempio in un file di presentazione, molto gradevole, che ho caricato sul sito.

Abbiamo chiacchierato sui temi:



  1. L’importanza del contesto

    Chi è il nostro target?
        Settore specialistico (traduzione tecnico/editoriale)
        Pubblico in senso ampio (traduzione prettamente editoriale)
    Cosa stiamo traducendo?
        Ricettario di cucina etnica
        Ricettario “comune”
            a)Ricettario
            b)Ricette in testo salutistico
    Lingua d'origine: quale varietà?
    Scelte editoriali:
        Tradurre “fedelmente”
        Adattare
    Problema della gabbia

  2. Problemi di lessico:
    Esempi pratici: Ingredienti
    Formaggi
        cream
        yogurt
        cream cheese
        cottage cheese
    Pesci
        oily fish
        snapper
        ...e le varietà regionali italiane?
    Verdure ed erbe aromatiche
        Quale è il paese di origine?
        squash vs pumpkin
        squash vs zucchini
        courgette vs zucchini
    Carni
        Il problema del taglio
    Legumi
        La cucina orientale e le diverse varietà: chickpeas, mungo bean
    Pesi e volumi
        Quanto contiene una cup?

Ringrazio Marina per avermi dato questa possibilità, i colleghi che hanno partecipato per la curiosità e l'attenzione dimostrate e Isa per il sostegno.
    Posta un commento