Passa ai contenuti principali

Tradurre la burocrazia

L'anti lingua è l'incubo di qualsiasi persona che lavori in ambito di comunicazione, sia questa i servizi al cittadino, sia essa un servizio di traduzione.

Non mi sono mai trovata a dover tradurre il burocratese e neanche la burocrazia (dall'inglese per fortuna il rischio è minimo), ma mi sono trovata a rendere aiuto a un collega in un colloquio con uno studente straniero. E a fallire. Perché onestamente non avevo idea di come rendere in plain english la "fuffa" dell'italiano burocratico. La persona che parlava è molto intelligente e preparata, la colpa quindi era tutta mia. Mi manca del tutto il linguaggio burocratico (e politico).

Ma devo anche dire, a mia del tutto parziale discolpa, che passare da un'altra lingua rende evidente che non stai parlando in modo semplice né chiaro. Non avevo idea di come rendere in inglese le frasi perché non erano un linguaggio comune. Si, parlavamo di web ma dal punto di vista di politica e burocrazia, in un certo senso di "massimi sistemi". Ho ancora gli incubi.

Questo tuttavia non giustifica la grande impresa di traduzioni che ha creato questo mostro.


Qualsiasi studente di storia sa che il Segretario di Stato è una figura tipica americana (e a cosa corrisponde in altri ordinamenti) e gli studenti di traduzione si chiedono come e se rendere le cariche politiche e amministrative nella lingua target. [La risposta è... dipende, ma lo sapevate già. In linea teorica rimangono inalterate perché i sistemi sono diversi. In momenti storici diversi però questa risposta può essere differente.]

Trovo tuttavia impensabile che il nome di un ufficio sia tradotto in questo modo: Communication, Sustainability Education and Partecipatory Tools Service.

Non entro nel merito della resa letterale dei termini (e delle maiuscole...), ma quel service finale è orripilante. Ma il significato di service in inglese lo abbiamo perso?

Il depliant che già in italiano ha un titolo pesante, Il sistema regionale dell'educazione alla sostenibilità, è reso in inglese con un ingestibile The regional sustainability education system.

Il primo lettore che comprende vince la brochure in lingua...

Se ci sono ancora colleghi traduttori in giro, cosa ne pensate? Sono troppo dura?

PS: A me personalmente non piace neanche molto lo special thanks finale. :)

Posta un commento