Passa ai contenuti principali

Ode al redattore ignoto

Vorrei ringraziare Carlo, redattore nella vita, blogger appassionato sul web. Il suo nome, come avviene per quasi tutti i redattori, non appare sui testi ma il merito di un buon lavoro è tanto mio quanto suo.

Se i traduttori sono spesso ignorati, i redattori sono spesso ignoti.

Mi è sembrato corretto, oltre che giusto, far conoscere il lavoro di un altro.




E' diventato un bellissimo volume per ragazzi e il merito è sicuramente di Carlo che ha esaltato i testi facendo risaltare parole, sillabe, lettere come nell'originale.
2 commenti